Quando è necessario ridurre i valori di Colesterolo con i farmaci?

  1. Individui con evidenze cliniche di malattia cardiovascolare aterosclerotica: precedenti eventi cardiovascolari quali infarto cardiaco, ictus, eccetera
  2. Individui con aumento del Colesterolo LDL oltre 190 mg/dL
  3. Individui con diabete, nella fascia di età 40‐75 anni e con Colesterolo LDL 70–189 mg/dL senza evidenze cliniche di precedenti eventi cardiovascolari quali infarto cardiaco, ictus, eccetera
  4. Individui senza precedenti eventi cardiovascolari quali infarto cardiaco, ictus o diabete, con Colesterolo LDL 70–189 mg/dL e rischio stimato  a 10 anni ≥7,5%

Molto interessante è il 4° punto da cui si evidenzia che l’indicazione al trattamento è guidata dalla presenza di un rischio stimato a 10 anni ≥ al 7,5% (Rischio di mortalità - Score 2,5%) piuttosto che dai valori di colesterolo. Sulla base di questo suggerimento proposto dalle linee guida 2013 dell’American College e dell’American Heart una grande quantità di soggetti oltre i 40 anni dovrebbero assumere farmaci ipocolesterolemizzanti per tutta la vita. Fonte AHA-ACC 2013.

Commenti   

BestPrecious
0 #1 BestPrecious 2018-10-31 04:33
I have noticed you don't monetize your website, don't waste your traffic, you can earn extra
bucks every month. You can use the best adsense alternative for
any type of website (they approve all websites), for more details simply search in gooogle: boorfe's tips monetize
your website
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna