Belvedere Marittimo (Cs): Giornata mondiale per il cuore

Anche a Belvedere Marittimo come in tutta Italia, si terrà oggi , in contemporanea in oltre 100 paesi del mondo, la Giornata mondiale per il cuore, ideata dalla World Heart Federation, promossa e realizzata in Italia dalla Fondazione italiana per il cuore e dalla Federazione italiana di cardiologia con la collaborazione di Conacuore.

"QUANTO E’ GIOVANE IL TUO CUORE ?", vede protagonista a Belvedere l’Associazione "Fratello Cuore Onlus", che in collaborazione con il comitato scientifico, presieduto dal dottor Pasquale Cariello primario del reparto di cardiologia dell’Istituto Ninetta Rosano – Clinica Tricarico, porta avanti da diversi anni iniziative di prevenzione, riabilitazione ed educazione sanitaria, nonché di informazione e sensibilizzazione dell’opinione pubblica ai problemi medico – sociali delle malattie cardiovascolari con la prospettiva di rafforzare la prevenzione cardiologica nel territorio. Il presidente di "Fratello cuore", Franco Cairo invita tutti a prendere parte all’iniziativa che si terrà in piazza G. Grossi in Marina di Belvedere e piazza G. Amellino nel centro storico, rivolgendo un particolare appello ai giovani e alle donne, ma anche a chi opera e partecipa alle attività scolastiche, con le finalità di avere cura del proprio cuore attraverso un corretto stile di vita. " Vorrei ringraziare – ha concluso Franco Cairo – l’Amministrazione Comunale e l’Assessore al Turismo e Bilancio Patrizia Ragone, che ha messo a disposizione dell’associazione i gazebo occorrenti allo svolgersi della manifestazione. Infine un ringraziamento al Presidente della Pro Loco di Guardia Piemontese per la diffusione del materiale informativo sull’iniziativa"." L'edizione 2006 della Giornata per il Cuore punta l'attenzione sulla cura che ciascuno di noi dedica alla propria salute nel corso degli anni, per prevenire le malattie cardio-cerebro-vascolari. L'età del proprio cuore non è, infatti, quella anagrafica, ma quella che la persona riesce a costruire negli anni…" ha precisato Rodolfo Paoletti, Preside della Facoltà di Farmacia dell'Università di Milano e Presidente della Fondazione Italiana per il Cuore. La Giornata Mondiale del Cuore, in Italia vuole sottolineare che la prevenzione delle malattie cardiovascolari richiama non solo una responsabilità della società ma anche e soprattutto una responsabilità dell’individuo a custodire il proprio bene salute. Tra le iniziative del 2006 per la Giornata Mondiale del Cuore, la Fondazione Italiana per il Cuore ha voluto istituire il World Heart Champion, un Premio alla responsabilità personale nella custodia della propria salute, alla capacità di approfittare del proprio tempo per mantenere giovane il proprio cuore". Per la sua prima edizione, il Premio è stato assegnato a due testimonial di eccezione, che di cuore (e di premi) se ne intendono: Sandro Mazzola e Gianni Rivera, campioni di responsabilità nella custodia della propria salute. "Dopo una vita agonistica condotta sempre ad altissimo livello – ha sottolineato il professor Colombo - Mazzola e Rivera ci dimostrano che, con uno stile di vita intelligente, si può e si deve conservare quel patrimonio prezioso che è la nostra salute". Questo il Comitato di presidenza della Giornata : Attilio Maseri , Federazione Italiana di Cardiologia , Rodolfo Paoletti, Fondazione Italiana per il Cuore Fondazione Giovanni Lorenzini, Giovanni Spinella, Coordinamento Nazionale Associazioni del Cuore (CONACUORE) Luigi Colombo Cardiologo dello Sport Lega Nazionale Professionisti Calcio Andrea Peracino Fondazione Italiana per il Cuore Andrea Poli Fondazione Italiana per il Cuore. Fonte CALNEWS

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna